CORSO METEO 2.0

corso meteorologia

LA METEOROLOGIA MARINA AI TEMPI DI INTERNET

Lo sappiamo tutti: ormai si guardano le previsioni meteo anche per decidere a che ora andare a fare la spesa o partire per il week end. Per lo più ci si fida di quello che ci viene detto sul web, in televisione, sui quotidiani, alla radio.

Chi naviga e chi fa attività impegnative all’aperto – sportive o lavorative che siano – ha però esigenze di affidabilità ben precise.
Se poi ha la responsabilità della conduzione di una barca, che sia in crociera o in regata, con famiglia, amici, clienti di un charter oppure con allievi di un corso di vela, è fondamentale che possa contare sulla propria autonomia nel prendere decisioni ragionate.

L’offerta su internet è enorme e molto utilizzata, ma è importante saper scegliere, confrontare e valutare la qualità delle informazioni, senza confondere l’appeal della veste grafica con la validità dei contenuti.
Questo si può fare se si hanno la preparazione teorica di base e gli accorgimenti che servono per non fidarsi a occhi chiusi.
La conoscenza più ampia possibile delle diverse fonti è il punto successivo per poter scegliere, raccogliere e confrontare dati … a ragion veduta.

Una volta in possesso di informazioni affidabili, occorre poi tradurle per la specifica zona di navigazione, secondo le caratteristiche della barca e dell’equipaggio che la abita.
Questo è un compito che non spetta ai meteorologi: far quadrare i conti e decidere, è questione che tocca a chi su quella barca naviga.

Il corso si occupa di tutti questi aspetti e propone la teoria necessaria, unita a numerose esercitazioni pratiche di previsione e ad un’ampia esplorazione dell’offerta informativa nazionale e internazionale disponibile in rete, con collegamenti diretti on line.

PROGRAMMA

a) le basi teoriche necessarie per integrare l’analisi di carte sinottiche con le osservazioni locali e con i bollettini di previsione nazionali e internazionali:

  • variabili in gioco nei fenomeni meteo
  • vento e onda
  • nuvole e lettura dei loro segnali
  • masse d’aria e fronti
  • perturbazioni e fenomeni che le accompagnano
  • fenomeni locali: in particolare nebbia, temporali, föhn

 b) la traduzione a bordo delle info meteo:

  • navigare a vela o a motore: le differenze
  • effetti locali e considerazioni sulla scelta dei percorsi
  • utilizzo degli strumenti di bordo e delle osservazioni locali
  • accorgimenti da adottare con tempo cattivo

c) il web e le altre fonti di informazione:

  • dal Meteomar sul VHF al panorama sul web, passando attraverso l’analisi dei siti più interessanti e affidabili
  • le trappole da individuare
  • navigare fuori dal Mediterraneo

Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono acquisire strumenti e competenze per poter gestire in autonomia le decisioni sulla propria navigazione, in funzione delle condizioni meteo.

Armatori, skipper, regatanti, istruttori o più semplicemente Naviganti a vela e a motore: ciascuno con le proprie specifiche esigenze, ma tutti con l’obiettivo di sfruttare al meglio, con la capacità di scegliere e discriminare, le potenzialità del web e dell’insieme delle fonti di info meteo.

Durata: 6 ore
Prezzo: 120,00 € (la quota include materiale didattico)

Date di inizio: consulta il calendario dei corsi

PER INFORMAZIONI  E ISCRIZIONI

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Recapito telefonico

Selezionare il corso d'interesse

Indicare la data di inizio del corso

Oggetto

Il tuo messaggio

Nota privacy: con l'invio del presente modulo autorizzo il trattamento dei dati personali, che saranno trattati da NTS Nautical Tuition Service al fine di gestire la richiesta pervenuta nel rispetto dell’art 13 del D.lgs n° 196/2003

http://renzojohnson.comWeb Developer: Renzo Johnson

Domande? Chatta con noi